Creare la tua attività online. Come fare?

 

 

attività online guadagnare

Questo è un articolo piuttosto lungo e molto importante per te quindi mettiti comodo e leggi tutto l’articolo perchè ti aprirà gli occhi su cosa dovrai fare esattamente se vuoi finalmente trovare la tua libertà finanziaria e vivere grazie al tuo business sul web.

Sia che tu ne debba creare uno, sia che tu abbia già un’attività e vuoi aumentare 2 o 3 volte i tuoi attuali profitti e rendere i tuoi guadagni automatici allora leggi attentamente ed assimila ciò che sto per dirti. Qui sono spiegate le 5 marce che il tuo business deve avere per poter viaggiare ad alta velocità verso il tuo guadagno senza intoppi.

lever-47197_1280

Cosa ci vuole per avere successo online?

Ci sono diversi fattori di cui hai bisogno ed ognuno è indispensabile se vuoi guadagnbare realmente sul web.

Nel web milioni di persone stanno ricercando qualcosa, navigano tra centinaia di siti, chattano su Facebook, partecipano a forum di discussione, vanno su youtube a guardarsi i video ecc. Ogni giorno sono distratti da mille cose.

L’internauta entra in contatto con tante persone sul web ogni giorno, ed è difficile che, se si imbattono su di te ed il tuo business riescano a ricordarsi di te e ad ascoltare ciò che hai da dire loro, che sei l’ennesimo “faccione” con cui sono entrati in conttato attraverso internet.

Come puoi fare per catturare la loro attenzione e riuscire così a mettere le basi per il tuo business? Prima di tutto

senza un mercato, un pubblico di persone che ti possono vedere, ascoltare ed interagire il tuo business è nullo.

Se non hai un numero di persone interessate a te, a ciò che offri ti consiglio di chiudere il pc e dedicarti ad altro.

Guarda questo post dove è presente un video che ti spiega questo concetto.

Come fai a sapere se le persone sono interessate a te e al tuo business?

Prima di svolgere qualsiasi azione online dovrai compiere l’unica vera azione efficace che ti permetterà di andare a colpo sicuro ed imbastire un business con grande profitto. Dovrai indagare su quali siano gli interessi più forti tra gli internauti, che si possono allacciare all’argomento del tuo business.

Dovrai sapere con esattezza chi è il tuo mercato di riferimento.

Se parti da zero e vuoi impiantare un business sul web questa è la risorsa gratuita che devi leggere (ci metti 10 minuti a leggerlo, ma ti risparmia mesi e mesi di tentativi a vuoto senza guadagnare un solo euro dal tuo business).

Quindi identifica dapprima il gruppo di persone a cui vuoi rivolgerti in base a determinati parametri quali gli interessi, l’età, le abitudini, problemi, desideri ecc.

Se hai già un’attività tradizionale offline quello che dovrai fare è passare al successivo step che ti permette di bucare il mercato e ritagliarti il tuo spazio, anche se la concorenza là fuori è piuttosto marcata.

Dovrai trovare un singolo elemento che riesca a differenziarti da tutti gli altri e che riesca ad essere facilmente ricordato nella mente dei tuoi potenziali clienti.

Facciamo un esempio pratico. Se hai un negozio di cartoleria potresti creare la tua differenzazione in questo modo. Scegli il tuo pubblico di riferimento. Ad esempio potresti offrire un servizio particolare ad un pubblico specifico: le aziende.

Potresti creare la tua differenzazione in questo modo comunicandolo così: “hai necessità di avere immediatamente la tua cancelleria? Noi te la inviamo in giornata presso il tuo ufficio” In questo caso sarai l’unica cartoleria che si occupa di inviare a domicilio i propri articoli di cancelleria alle aziende entro le 24 ore.

Questo ti aiuta a posizionarti in modo unico sul mercato.

ok ma come puoi fare per catturare la loro attenzione?

Se ti presenti decantando le caratteristiche del tuo servizio non otterrai molti risultati.

Perchè questo? Perchè stai saltando un passaggio fondamentale in qualsiasi business.

Le persone o aziende prima di acquistare vogliono sapere chi sei e se possono fidarsi di te.

Ogni volta che dobiamo acquistare qualcosa da qualcuno nella nostra testa si formano dei dubbi legati a diversi aspetti? Chi è lui? é affidabile il prodotto? Sarà adatto a me?

L’acquirente deve toccare con mano e  rendersi conto che tu sei la soluzione giusta e che fai al caso loro. Quindi cosa puoi fare?

Se hai un business online o un’attività offline il sistema è sempre quello: regala qualcosa di valore e che sia utile per il potenziale cliente.

Dovrai fare un lavoro di “formazione ed educazione” in cui grazie al tuo sapere riuscirai a mostrare che tu sei l’esperto del settore o porterai i potenziali clienti a capire l’efficacia del tuo prodotto. Come puoi fare ciò?

ATTRAVERSO DEGLI INCENTIVI (lead magnet)

Per incentivo non intendo uno sconto. Questa parola per il potenziale cliente presuppone che tu gli stia vendendo qualcosa. Penserà : “ecco un altro che vuole vermi qualcosa”. Meglio allora utilizzare un coupon da consumare.

Gli incentivi possono essere diversi, a seconda del tuo business, del settore, del tuo pubblico di riferimento.

guadagnare da casa e lavorare
Il lead magnet attira persone interessate al tuo business

Eccoti una carrellata di LEAD MAGNET che puoi creare:

  • Consulenza gratuita
  • report in formato pdf su cosa fare per ottenere un singolo beneficio
  • Video tutorial dove mostri come fare qualcosa nella pratica
  • Download di applicazioni
  • Podcast sugli errori da evitare che ostacolo il raggiungimento del suo obiettivo
  • Demo o prova gratuita del tuo servizio
  • Comparazione prodotti e consigli sugli acquisti
  • Checklist (lista puntata sulle azioni da fare per risolvere qualcosa)

Quindi di incentivi ce ne sono a bizzeffe (ne hai appena visti alcuni,ma ce ne sono degli altri).

Dando questi contenuti gratuitamente capiranno di che pasta sei fatto, diventi l’esperto di quel mercato e potrai mettere in mostra le tue competenze o il tuo modo di lavorare.

Questi incentivi come li puoi distribuire?

Mediante una pagina con un modulo da compilare. In questo caso dovrai assicurarti di avere in cambio l’indirizzo email di chi usufruirà del tuo incentivo. Queste pagine hanno il solo scopo di catturare l’email dell’utente. Esse prendono il nome di Squeeze page o Opt-in page.

Lavoro da casa e guadagno
Ecco un’ Opt-in page che utilizza un podcast come incentivo

La tua lista email è la cosa su cui dovrai focalizzarti per vedere crescere il tuo business in maniera anche piutosto veloce.

Avere dei contatti email significa avere a disposizione “un tuo mercato” composto da persone che hanno dimostrato interesse verso te come persona e verso ciò che offri. Quando si iscrivono ti stanno inconsciamente dicendo “mi sto fidando di te e voglio saperne di più”.

Il tuo business online deve incentrarsi sulla crescita della tua lista di iscritti. Non dimenticarlo mai. Punta ad ottenere più iscrizioni possibili. Più è larga la tua lista e più hai possibilità di guadagnare maggiormente (ma puoi avere ottimi redditi anche con liste molto piccole..dipende dal settore).

In questo modo potrai ricontattare l’utente più volte e tramite i tuoi contenuti potrai guidarlo verso l’acquisto dei tuoi prodotti/servizi.

Creando un rapporto con i tuoi iscritti si instaurerà un rapporto di fiducia sempre più stretto e diventerai il loro punto di riferimento. Per farlo in modo corretto evita di fare questi  10 errori più comuni. Potrai comunicare quando lo vorrai, ti basterà scrivere una mail e cliccare il pulsante di invio dal tuo autorisponditore per farla recapitare a centinaia e centinaia di persone.

lavorare e guadagnare online

Dai sempre di più di ciò che si aspettano ( se vendi online attrezzatura per imbiancare, magari tramite l’affiliazione ad Amazon) potresti regalare loro un file di testo dove spieghi cosa fare per ottenere un’imbiancatura perfetta), o tornando all’esempio della cartoleria potresti offrire alle aziende un servizio di assistenza velocissimo.

Offri sempre del valore aggiunto rispetto a chiunque altro.

In questo modo potrai contare su clienti che sono anche tuoi Fan e che saranno  desiderosi di acquistare da te ogni volta che notifichi loro attraverso una tua email del lancio di un tuo servizio o prodotto.

Questo è tutto. Se vuoi costruire il tuo business online partendo da zero, anche se non hai budget e vuoi alti margini di profitto sarò ben lieto di spiegartelo in questi  4 video gratuiti.

Se sei un imprenditore ma non riesci a cavare un ragno dal buco dalla tua attività e stai navigando in cattive acque qui trovi il sistema spiegato passo dopo passo per riprendere a generare fatturato e clienti in pochi giorni.

Se hai bisogno di una consulenza privata o se vuoi implementare una strategia assieme a me scrivimi a: infoguadagno81@gmail.com

Ora che sai gli step necessari per crearti un business online condividi questo articolo con i tuoi amici che vogliano costruirsi un futuro grazie al web. E tu? che business stai già sviluppando o che vorrai creare? Scrivilo nei commenti qui sotto!

Domande e risposte su come ottenere profitti da casa

 

lavoro da casa e guadagno nicchie di mercato

 

Viste le domande che mi arrivano dai miei iscritti e dai messaggi privati sui social network ho pensato di selezionare le più gettonate e cercare di mettere un pò più di chiarezza su come mettere le basi per avere alte probabilità di successo nel lavorare da casa. non voglio dirti che avrai successo al 100%, la certezza assoluta non esiste come in tutte le cose… e dipende da molteplici fattori, come ad esempio dalla tua volontà di apprendere e metter in pratica, dalla tua costanza ecc.

Ma sicuramente avrai una marcia in più e potrai portare le probabilità di successo dalla tua parte. Vediamo dunque le domande più gettonate:

Ho intenzione di guadagnare online ma…come posso farlo? Quali azioni dovrai fare?

Non basta individuare qualcosa che ti piace, aprire un blog e scrivere su di esso. Per cominciare un business online dovrai prima fare un lavoro “in anticamera”. Dovrai trovare un giusto argomento che possa essere adatto a te e che possa essere tradotto in denaro per te (si parla quindi di utilizzare le tue risorse personali e di saperle monetizzare). Dovrai valutare se ci sono possibili modi di aver un profitto. Dovrai sapere chi potrebbe essere la persona a cui ti rivolgi che possa diventare il tuo cliente. Dovrai individuare un gruppo di persone che hanno interessi comuni specifici (le cosiddette nicchie di mercato).

Pensi che la mia idea di business possa funzionare?

Prima di buttarti in qualche idea che tu ritieni essere fighissima dovrai prendere in considerazione dei paramentri che ti permettono di capire subito se c’è possibilità di guadagnare dalla tua idea, prima che tu butti tempo e soldi nella stesura e realizzazione del tuo progetto, nella promozione, negli strumenti da acquisire per renderla attuabile. Ricorda che la idea potrebbe non piacere a tutte le altre persone! Sarà il mercato a decretare se la tua idea è buona oppure un flop. Dopo aver valutato questi parametri potrai effettuare un semplice test di pochissimi giorni per verificare se ti possano entrare  soldi nel tuo portafogli grazie alla tua idea di business 😀

Solo dopo aver fatto ciò potrai passare alla produzione (digitale o fisica) del tuo servizio/prodotto che avevi in mente e dedicarci tempo e risorse.

Non so se il mio prodotto possa essere venduto molto bene. Come potrei saperlo?

Nessuno ha la sfera di cristallo ma puoi fare precise previsioni con margine di errore molto basso. Dovrai sapere in anticipo se il tuo prodotto ha ottime potenzialità di avere tanta richiesta. Veloci indagini di mercato ti permettono di saperlo con buona precisione (si potrebbe fare una stima, seppur molto indicativa, di quanto potresti guadagnare ogni mese) Non puoi permetterti di promuovere un prodotto e accorgerti solo dopo qualche mese che non riesci a venderlo. Studia la nicchia di mercato, aguzza l’ingegno e trova il prodotto adatto ad essa.

Prima vendi il tuo prodotto o servizio e soltanto successivamente penserai alla sua creazione o a trovarlo (trovi magari il prodotto  in affiliazione corrispondente). Lo so..non te l’aspettavi vero?

Ci sono degli elementi da tenere in considerazione per avere un prodotto o servizio di sicuro successo?

Certamente, riuscirai a vendere il tuo prodotto/servizio con un certa facilità  e bruciare la tua concorrenza solamente se seguirai 4 elementi chiave (che io ho denominato T-P-P-C). La mancanza anche soltanto di un solo elemento ti porta a metterti le mani sui capelli perchè non hai venduto un tubo!

Come posso valutare se effettivamente il mio business è quello fatto apposta per me e potrà portarmi denaro con costanza?

In questo caso ti potrai servire di 2/3 strumenti online specifici che ti aiutano in questo.

Oltre a ciò dovrai porti una serie di domande molto precise la cui risposta che darai sarà determinante per valutare se quella nicchia potrai farla “tua” ed avere un business che duri nel tempo.

Come si individua la mia concorrenza?

Dovrai riuscire a trovare chi sono i tuoi concorrenti se vuoi avere successo. Avere un occhio di riguardo verso chi dovrai “affrontare” ti pone in una posizione di vantaggio. Con una veloce analisi saprai esattamente come vincere sul campo di battaglia ed essere il numero 1 della nicchia di mercato a cui ti riferisci, scalzando i tuoi competitors. Se il posto è saldamente occupato da concorrente molto ostici  potrai comunque spostarti su una nicchia molto affine e dominarla.

Esiste un modo per sapere quanta difficoltà posso riscontrare entrando in un determinato settore e ritagliarmi un buono spazio tra gli altri concorrenti?

La risposta è sì! E non si tratta di guardare il costo per click nel pannello di Google Adwords (la pubblicità su Google). Si tratta di un altro parametro più preciso che ci dice quanti concorrenti ci sono sul web (che non sono quindi inserzionisti Adwords).

Cosa posso fare per comunicare che il mio prodotto/servizio è unico?

Per questa comunicazione esiste un messaggio preciso che funziona ottimamente e che puoi utilizzare veramente per qualsiasi tuo prodotto. E’ un metodo velocissimo che ti permette di comunicare subito con efficacia la tua unicità e posizionarti nella testa del tuo cliente come l’unica persona a cui potrà rivolgersi. Avere un punto di forza che è molto rilevante per il tuo potenziale cliente e che nessun altro possieda ti garantirà ottimi guadagni. COMUNICA SEMPRE LA TUA DIVERSITA’!

lavorare da casa unicità

Come faccio a trovare le persone che potrebbero essere interessate al mio business?

Grazie ad internet puoi trovare in maniera piuttosto facile i luoghi dove sono annidati i tuoi potenziali clienti. E’ molto importante che tu li vada a cercare perchè poi potrai utilizzare un trucchetto che uso anch’io e dovrai appuntarti una serie di cose che ti aiuteranno ad avere delle conversioni di vendita molto alte (con grandi profitti per te). E’ molto utile anche sbirciare il programma Google Adwords Display per scovare clienti di qualità.

Queste sono le domande che mi sento fare più frequentemente.

Se sei intenzionato a partire subito con alte probabilità di successo nel tuo business online ecco la guida giusta. Acquisisci le stesse conoscenze che solo chi guadagna bene attraverso l’internet marketing possiede e mette in pratica. Non lasciare che gli altri ti portino via il tuo business. Quanto potrebbe costarti creare un business che non ti porterà nessun profitto? Quanti soldi butteresti via?

Il rischio c’è solo quando non sai cosa stai facendo

– Warren Buffett –

P.S. Se sei alle primissime armi allora ti consiglio di scaricare gratuitamente la guida su come poter monetizzare una nicchia e i 7 metodi per trovare le nicchie di mercato profittevoli.

Riesci a guadagnare con il tuo blog?

:guadagnare lavorando da casa

Ho deciso di scrivere questo post perchè mi sento in dovere di farlo. Voglio scriverlo perchè francamente provo una sorta di tristezza e di amarezza quando troppo spesso accade che persone mi chiedano “come posso monetizzare il mio blog”? oppure

“vorrei aprire un blog ma non saprei di cosa parlare” o anche

“Perchè non riesco a guadagnarci quasi nulla?” o ancora

“Perchè ho tanti visitatori ma faccio pochissime vendite?”

Avere un business online  ha poco a che vedere con il pubblicare in rete le foto dei gattini (utilizzata come immagine di quest post in maniera provocatoria), ottenere tanti apprezzamenti e creare un effetto virale sul web 🙂

Ma la cosa più triste è vedere come un sacco di persone che vogliano crearsi un business online utilizzino un blog ma perdano la quasi totalità del tempo a discutere di quale software dovranno dotarsi, quale script sia più funzionale, quale elemento grafico può fare la differenza.

Sono aspetti marginali. E sono molto pericolosi, perchè se non hai qualcuno a cui delegare queste sottigliezze tecniche perdi una marea di tempo e purtroppo perdi la tua efficacia, rimanendo indietro nella tabella di marcia per il tuo guadagno e  andando così a sbriciolare il tuo focus.

Ora il perchè si fatica così tanto a guadagnare dipende da diversi fattori, che, se non eseguiti correttamente ti portano come risultati monetari IL NULLA QUASI ASSOLUTO.

Il fattore numero uno è pensare ad un blog come spazio in cui scrivere e non come uno strumento di una strategia di marketing. Manca cioè tutta una pianificazione a monte e strategie da seguire. Manca cioè l’attitudine dell’imprendiblogger. Leggi questo post perchè il blogger sia una realtà ormai superata mentre l’imprendiblogger guadagna denaro

Il fattore numero 2 ma collegabile con il numero uno è non fare le indagini di mercato online per sapere come muoversi in base ai gusti, esigenze delle persone.

Se un giorno ti alzi e ti balena l’idea di creare un business online sicurmante il tuo pensiero sarà: oggi voglio aprire un blog!” Incominci a pensare su cosa ti piacerebbe scrivere dei post e inizi a cercare il sistema per creare un blog.

Ti imbatti in csm, hosting, server, tag, menu, widget e chi più ne più ne metta. Dopo questo travagliato percorso (ammesso che non ti faccia passare la voglia di creare un blog) riesci a scrivere il tuo primo post, dopo due giorni scrivi un altro post, e dopo altri due giorni ne scrivi un terzo. Poi dopo una settimana ti alzi e ti viene un’illuminazione “ah oggi vorrei scrivere di x e y”. Ogni volta che ti vengono queste illuminazioni ti affretti a scrivere sul tuo blog. cerchi di farlo spesso, perchè hai sentito dire che scrivere 3 post a settimana è l’ideale se vuoi sperare di rimanere in prima pagina di Google perchè quello che dovrai fare è attirare tantissimi visitatori.

Se ti ritrovi anche tu in queste cose appena scritte allora non hai capito proprio un c…! 🙂

Il tuo blog è lo strumento che consente ad una certa categoria di persone di risolvere un problema o soddisfare un’esigenza grazie al prodotto che troveranno da te.

Se non capisci questo concetto preparati a lamentarti per lungo tempo perchè il tuo blog non ti fa guadagnare.

Il tuo blog deve essere struttrato come un blog aziendale. Devi ovviamente far trasparire la tua personalità. le tue idee, le tue caratteristiche uniche, ma dovrai dargli un taglio improntato all’efficienza e alla produttività.

Ti consiglio di non aprire mai e poi mai un blog se non hai la certezza di avere delle idee chiare su:

  1. quale nicchia di mercato specifica vuoi rivolgerti
  2. come rimanere in contatto con la tua nicchia (email marketing)
  3. quali contenuti scrivere e che siano associati a:
  4. quale prodotto/servizio puoi offrire PER AIUTARE le persone della nicchia

Se lavori su queste quattro aree il tuo blog sarà un generatore pressochè costante di denaro.

Se fai tutto ciò le domande di cui ti parlavo all’inizio sembreranno stupide e irrilevanti.

Se sai a quale nicchia di mercato servire non ti chiederai “perchè non riesco a guadagnare con il mio blog”?  se sai quali contenuti vanno bene per la tua nicchia non ti chiederai più “cosa posso scrivere oggi?” se hai chiaro qual’è la reale utilità del tuo prodotto che offrirai non dovrai pensare: “perchè ho tanti visitatori ma faccio pochissime vendite?

Quindi se hai recepito il messaggio non scrivere il tuo primo post se prima non ti accerti di rispettare le 4 regole che ho scritto qui sopra.

Se oramai il tuo blog è avviato fermati, rivedi la struttura dell’intero blog, vedi cosa puoi tagliare, cosa puoi migliorare, chi puoi servire, cosa puoi comunicare meglio, cosa puoi integrare. Tutto deve essere fatto in maniera funzionale alle 4 regole.

Spero che tu non voglia finire tra le tantissime persone che diventano dei blogger ma non riescono ad alzare il loro tenore di vita, e si sentono delusi dal fatto che abbiano speso un sacco di risorse e tempo per vedere la loro bellissima creatura (blog) solo come un posto dove scrivere qualcosa di piacevole, ma che dà le giuste soddisfazioni, come ad esempio farsi un viaggio in Thailandia grazie agli introiti derivanti dal loro blog.

Il primo punto riguarda la nicchia di mercato a cui rivolgerti. Se sei un lettore assiduo di questoi blog avrai capito come io dia molta importanza a quest oaspetto. E’ il primo step da fare se vuoi sperare di portarti a casa la pagnotta dal web. Se vuoi avere risultati tutto il tuo lavoro deve essere fatto su misura per la persona-tipo della nicchia che hai scelto di servire.  Tempo fà scrissi un guest post per Alessandro Nicoletti di http://www.aprireazienda.com dove evidenziavo come cominciare a creare un business online partendo proprio dalle nicchie di mercato. Vai direttamente al guest post su come guadagnare online grazie alle nicchie di mercato.

Il secondo punto riguarda il tuo rapporto con i tuoi visitatori. Se rimani freddo, se parli solo tu, dai voce solamente ai tuoi pensieri, crei il tuo blog solo per espeimere i tuoi pareri stai troncando ogni possibile relazione con il tuo lettore, che è anche un tuo potenziale cliente.

 

Se non trovi il modo di instaurare una connessione duratura con ognuno di essi farai fatica a trovare anche clienti che sono disposti a pagare ciò che offri.

Per questo dovresti fare uso di una strategia di marketing per guadagnare in maniera costante. Solo così potrai instaurare un senso di fiducia, che è la porta principale perchè il potenziale cliente scelga di affidarsi a te.

guadagno online

Avere una lista di contatti è vitale per il tuo business. In questo blog troverai articoli sull’importanza di averne una.

Ma ora chiediti: ho abbastanza iscritti nella mia lista? Hai circa un migliaio di persone iscritte alla tua newsletter?

Se fatichi ad arrivare indicativamente ad almeno 700/800 iscrizioni alla tua lista di email ( a meno che non ti trovi ad operare in particolari nicchie) ti trovi davanti a due problemi che potresti prendere in considerazione e cercare di risolvere.

Il primo riguarda il tuo modulo di iscrizione, o la tua pagina cattura nomi.

Forse non è molto orientata alle iscrizioni. Potrebbe essere troppo anonima, non fa venire voglia di iscriversi, passa inosservata o è troppo generica. O magari non hai mai pensato a quali stratagemmi usare per aumentare di molto le tue iscrizioni in poco tempo.

Ci sono alcune regole da rispettare se vuoi riuscire a catturare l’indirizzo email dei visitatori.

L’altro problema è legato al punto 3 della famosa lista che ti ho scritto sopra.

I tuoi contenuti sono l’essenza del tuo business. Dalla struttura dei tuoi contenuti dipendono le iscrizioni, il coinvolgimento, l’acquisizione di clienti.

Se i tuoi contenuti non riescono a coinvolgere il lettore non puoi aspettarti che si iscrivino alla tua lista email, non puoi pensare che commentino, che condividano, che ti segnalino ai loro amici.

I tuoi contenuti devono essere collegati al tuo prodotto. Non puoi avere visitatori dormienti e passivi, senza stimoli, che rimangano un pò di secondi e se ne vadano per sempre dal tuo blog. Chi atterra sul tuo blog deve rimanere piacevolmente impressionato e pensare “c’è qualcosa di interessante qui”.  Quello che scriverai dovrà avere una struttura ben precisa e dovrà essere in stretta correlazione con i tuoi prodotti. Quindi il tuo contenuto deve essere molto apprezzato e avere una grande utilità per chi legge, e i tuoi prodotti andranno a mettere la ciliegina sulla torta del tuo lettore, in modo che tu possa essere stato straordinariamente efficace ed abbia offerto una soluzione definitiva al suo problema.

 

guadagnare online

Per cui dovrai fare attenzione al content marketing. Se i tuoi contenuti sono troppi scialbi, troppo banali, poco approfonditi, non sono “sentiti” dai visitatori aspettati il fallimento del tuo business.

Per capire come strutturare i tuoi contenuti trovo molto utile il post dell’esperto Andrea Beltrami, dove in questo video  ti spiega 3 regolette da seguire nella stesura dei tuoi contenuti

Per sapere se ti stai muovendo nella direzione giusta dovrai rispettare il principio della rilevanza e dell’utilità.

Vai direttamente al post di Andrea Beltrami su come scrivere post improntati al guadagno dove ti spiega come il tuo blog dovrebbe avere una struttura “aziendale”

Ok, ora che hai letto 3 dei punti cardine da tenere presente se vuoi guadagnare online è arrivato il momento di chiudere con il 4 punto della lista.

Il prodotto è lo stadio finale di tutto il processo. E’ importante averlo inizialmente in testa, anche senza materialmente averlo disponibile. Se non hai idea di come il tuo prodotto/servizio potrà essere di grande valore per il potenziale cliente allora non ha alcun senso neanche aprire un blog o aprire una pagina Facebook, o avere un sito ecommerce. Non ha senso creare una lista di contatti. Non ha senso adottare strategie di marketing. Dal tuo prodotto nascono tutti i tuoi contenuti. Quindi non ha senso scrivere post.

Il tuo prodotto non necessariamente deve essere di altissima qualità. Basta che sia almeno buono, ma che sia la scelta necessaria e indispensabile per il tuo cliente.

guadagnare blog

Su internet ci sono una marea di prodotti/servizi in vendita. Ti ritroverai in competizione con tantissimi imprenditori che vogliano offrire un determinato prodotto. Con il prodotto sbagliato il tuo lavoro svolto in precedenza andrà a farsi benedire. E’ necessario studiare il mercato e trovare il prodotto unico da offrire ai tuoi clienti. Dovrai in sostanza aver già venduto il prodotto prima di crearlo/sceglierlo.

Cosa??

Già. Se vuoi evitare di avere un prodotto che sia un gran flop dovrai attenerti a quella riga scritta in grassetto e che ho sottolineato…quella appena scritta 3 righe sopra 🙂

Per non passare intere settimane o mesi a mettere in piedi il tuo business ed accorgerti che le tue vendite si contino sulle dita di una mano hai solamente due soluzioni:

  • Indagare a fondo il mercato, facendo un accorto ma veloce lavoro di individuazione di determinati parametri su cui trarre tutte le informazioni necessarie. Attraverso queste informazioni preliminari potrai andare a proporre un prodotto con altissime percentuali di vendite. Ecco come farlo.
  • Scoprire attraverso la tua mailing list cosa sia necessario fare per focalizzarti sulle qualità giuste che deve avere il tuo prodotto. Questo lo puoi fare solo mediante domande specifiche ai tuoi iscritti (Se pensi di sapere quali sono queste domande sappi che quelle più comuni che vengono poste alle liste di contatti sono in realtà fuorvianti e ti depistano, ma non è l’argomento di questo post).

Dopo circa 1800 parole siamo arrivati alla fine di questo post. Ce l’abbiamo fatta! 🙂

E tu? Quali difficoltà riscontri nel tuo blog? Lasciami un commento.

Ebook consigliati:

come guadagnare con il tuo blog aziendale

trovare un’idea di business, pozionandoti come esperto, con un prodotto di sicuro successo

Se vuoi ringraziarmi per l’impegno che ci ho messo nello scrivere queste importanti considerazioni mi farai felice condividendo questo stesso post.

I 3 errori che ti allontanano dal guadagnare sul web

Oggi vorrei parlarti  di quali errori possono bloccare lo sbocciare della tua attività imprenditoriale sul web.
Il bello di un business online è che puoi sapere con precisione quali azioni sono migliori e quali azioni ti allontanano dal tuo obiettivo. Tutto ciò che fai può essere monitorato. Come dice Valerio Fioretti (fondatore del sito http://valerio.it)  l’internet marketing è una scienza quasi esatta, ad ogni azione corrisponde una reazione. Fai in modo che la reazione sia sempre positiva. Come puoi farlo?

Seguire la azioni di persone di successo che hanno portato a reazioni positive. Una prova di fatto che sia effettivamente compiuta e dove possano essere documentate le reazioni positive all’azione compiuta è un ottimo modo per provare ad effettuare la stessa azione.
Probabilmente avrai dei buoni risultati, ma difficilmente avrai gli stessi risultati di che l’ha compiuta prima di te. Ovviamente non sei uguale a lui, non hai lo stesso carattere, non hai lo stessa affermazione professionale, non hai lo stesso “pubblico a cui rivolgerti”, non hai gli stessi strumenti che lui stesso ha usato. I fattori sono diversi, possono determinare risultati identici oppure abbastanza differenti. Ma ciò che ha funzionato per altri dovresti provarlo a prescindere.
Agisci e agisci di nuovo: solo agendo potrai avere dei risultati. Solo misurando i risultati saprai se ti stai muovendo bene o stai andando verso il fallimento.
Se non agisci non potrai mai saperlo. Ricevi una reazione positiva? Vai avanti così e cerca di compiere la stessa azione cercando di migliorarla. Hai ricevuto una reazione negativa? Prova qualcos’altro. Ciò che scopri non funziona provala di nuovo, cercando di modificarla. Se anch’essa non da i risultati sperati lascia perdere ciò che hai fatto e passa ad un’altra azione/strategia.

Un errore che potresti commettere è la mancanza di know-how. Questa parola che ti può suonare complicata è il termine inglese che significa “conoscenza”.
Per intraprendere un business online devi avere delle conoscenze sufficienti che ti portino ad avere successo.

conoscere nicchie e guadagnare

Nel nostro caso dovrai avere delle 3 tipi d conoscenze:

  1. Conoscenze riguardo alla nicchia.  Non ci vuole molto, ti ci vorrà solo qualche giorno o solo qualche ora. Ma purtroppo troppe persone non pongono attenzione su questo punto, ottenendo i risultati che non vorrebbero: Consulta questo report gratuito se non vuoi perdere tempo ad acquisire questa conoscenza. Se non poni il tuo focus sulla tua nicchia e sulle sue esigenze non otterrai risultati.
  2. Conoscenze riguardo all’argomento trattato. Se hai una tua passione sicuramente avrai delle informazioni sufficienti che ti renderanno una persona preparata. Una persona che conosce molto bene l’argomento è considerato un esperto. Solo attraverso la tua competenza potrai creare dei contenuti utili, potrai approfondire determinati argomenti, potrai fornire il tuo aiuto ad altre persone, sarai in grado di rispondere alle domande e ai commenti che faranno chi ti segue online.
  3. Conoscenze riguardo al marketing. Se hai queste competenze sarai in grado di trasformare in denaro il punto 1 e il punto 2. Farai soldi importanti nel momento in cui saprai venderti bene, riuscirai a promuovere bene i tuoi contenuti, avrai abilità nella scrittura persuasiva. Se non hai conoscenze di marketing non preoccuparti, puoi sempre delegare qualcuno in gamba che lo faccia al posto tuo.

Altro errore che potrebbe ostacolarti nel tuo cammino di imprenditore online è l’eccessiva voglia di perfezione.

Questa tua voglia ti porta inevitabilmente a perderti in stupide domande e futili azioni. La tua preoccupazione è quella di scegliere la piattafomra per creare il tuo blog, lo strumento figo per avere una grafica da paura, l’ultimo sistema per tracciare le visite del tuo sito ecc.

Avere degli strumenti validi va benissimo, ma ciò ti porta via un saco di tempo ed energie (e nel video Valerio ti spiega il perché). Nessuno strumento ultramegafigo riuscirà a sostituire ciò che conta davvero: il tuo contenuto e il tuo messaggio!

Quindi dedica meno tempo alla tecnologia e dedica più tempo a migliorare i tuoi contenuti! Fallo e i tuoi guadagni aumenteranno.

Altro errore che potresti fare è quello di non agire mai.  Sei titubante perchè non sai se quell’azione sia la miglior cosa da fare. Hai paura di sbagliare qualcosa e per via della tua preoccupazione non fai nulla. E qui torno alla frase che ho scritto sopra. Te la ripeto così sono sicuro che la assimilerai: Agisci e agisci di nuovo: solo agendo potrai avere dei risultati. Solo misurando i risultati saprai se ti stai muovendo bene o stai andando verso il fallimento.

L’unica cosa certa che ti può portare a fallire e l’immobilità. Quindi agisci sempre e comunque. Avrai sempre tempo per correggere il tiro.

Spero che questo articolo possa esserti stato utile, se lo è stato per te…perché non lo condividi?

Clicca sui pulsanti di condivisione qui sotto!

La cosa veramente importante quando inizi un business online

Quando decidi di crearti un business online sicuramente la leva principale che utilizzerai sarà il  guadagnare soldi dal web.

Questo è il tuo obiettivo. Lo raggiungerai? Da cosa dipenderanno i tuoi risultati?

La tua risposta potrebbe essere: dalla pianificazione di ciò che vuoi ottenere!  ma…

Per avviare un business come saprai dovrai ragionarci su, ponderare le tue scelte e soprattutto scegliere la nicchia di mercato giusta.

Se sbagli nicchia non c’è business che tenga. Se sbagli approccio alla nicchia avrai fallito. Se non sai comunicare il messaggio giusto alla nicchia avrai i giorni contati.

Individuare e studiare la nicchia è il primo step da compiere quando vuoi creare un business online.

 

https://app.getresponse.com/view_webform_v2.js?u=bL7T&webforms_id=539504

 

Perciò prima di compiere quel primo passo dovrai startene fermo, immobile e cominciare a pensare.

Dovrai fare una riflessione molto importante che ti porterà ad avere la strada spianata o a bloccarti davanti a  degli ostacoli.

Il tuo scopo principale è fare soldi online, diventare un imprenditore del web, avere l’indipendenza finanziaria.

Vuoi lasciarti alle spalle il tuo lavoro monotono. sei stanco delle troppe ore di lavoro, del tuo stipendio basso, del tuo capo che ti rende il lavoro difficile.

Ok questi sono validi motivi per buttarti nella creazione di un tuo business ma…

Il tuo vero obiettivo, il tuo vero motivo nel profondo del tuo cuore qual è?

quale scopo spirituale hai?

Quale insieme dei tuo valori  metti in campo per raggiungere i tuoi obiettivi?

Cosa ti fa sentire bene mentre costruisci il tuo business? Cosa ti spinge veramente a intraprendere un business su un argomento piuttosto che un altro?

Chiediti: PERCHE’ LO VOGLIO FARE? Cosa mi muove veramente a fare ciò?

Al di là di guadagnare soldi ognuno di noi è motivato a fare qualcosa perché se lo sente dentro. Scopri la motivazione che porta a realizzare te stesso.

I tuoi valori, la tua spiritualità, i tuoi principi sono tutto quello che ti spinge per realizzare te stesso e i tuoi sogni. Quando ci penserai e avrai trovato il tuo vero scopo saprai prendere tutta l’energia che possiedi e la convoglierai nel raggiungimento del tuo obiettivo.

Avrai una spinta emotiva che ti manderà l’entusiasmo alle stelle. E’ l’entusiasmo che porta la posititivà, la voglia di non mollare mai, ed è quella forza invisibile molto potente che riesce a influenzare positivamente le altre persone e le tue relazioni in generale.

Ecco questo pensiero spiegato da Cecilia, fondatrice del portale italiano Webilicious, da cui trarre ispirazione per diventare un imprenditore del web.


Quando avrai trovato dentro di te la vera motivazione otterrai una forza invisibile ma molto potente, che lavora con te e per te in ogni momento, fino a realizzare come diretta conseguenza i grandi guadagni a cui aspiri.

Ti piacerebbe creare un business dal nulla? Scopri come puoi fare attraverso questi 4 video gratuiti.